Ti trovi qui
Home > Altri Sport > Basket: l’Orlandina è da record, sconfitta la seconda in classifica

Basket: l’Orlandina è da record, sconfitta la seconda in classifica

Grande partita dell’Orlandina, che nel lunch match domenicale vince l’ottava partita casalinga di fila contro la seconda in classifica Venezia, con il risultato di 90-82.
Grande spettacolo al PalaFantozzi, per una partita dal sapore di playoff che è stata decisa all’overtime dai punti di Ivanovic e Diener, e che da grandissima fiducia ai siciliani.

In A2 non sa più vincere Trapani, sconfitto in casa anche da Monferrato per 83-96. Una prestazione che lascia a desiderare quella dei granata, in special modo al rientro dell’intervallo, che concedono molto ad un avversario modesto, rischiando ora di essere risucchiati nelle zone basse della classifica.

L’altra siciliana, Agrigento, perde malamente la seconda partita consecutiva a Latina per 80-62 e si allontana nuovamente dalla testa della classifica. La partita è giocata alla pari dalle due squadre per un tempo, poi i padroni di casa vengono definitivamente fuori e Agrigento non riesce più a stopparli. In una giornata no, per gli ospiti si salva Buford, autore di 28 punti.

Nell’anticipo di sabato pomeriggio di B, Barcellona torna vittorioso dalla trasferta di Roma contro la LUISS, con il punteggio di 65-77. Il match di andata aveva lasciato l’amaro in bocca ai ragazzi di Nisic, che potendo consolidare sempre meglio gli schemi tattici, hanno preparato la partita di ritorno in maniera perfetta e vinto con grande merito.

Vince anche Cefalù, che compie una vera impresa battendo in casa la leader del girone Valmontone per 75-68. Una grandissima prestazione di gruppo, che ha lottato fino all’ultimo contro un grande avversario: adesso la Zannella può davvero sognare l’ottavo posto.

In A1 femminile Ragusa perde a Lucca 51-49. Le aquile giocano una partita perfetta fino al terzo quarto, poi crollano negli ultimi 10′ e permettono alle toscane di recuperare ben 18 punti.

29 gennaio 2017

Articoli Consigliati

Top