Ti trovi qui
Home > Cronaca > Arrestato nigeriano, nel suo stomaco trovati ovuli di eroina

Arrestato nigeriano, nel suo stomaco trovati ovuli di eroina

I Carabinieri del Comando Provinciale di Ragusa hanno arrestato un 48enne nigeriano per detenzione ai fini spaccio di sostanza stupefacente. Nel corso di un controllo nel comune di Pozzallo delle persone in arrivo con gli autobus di linea provenienti da altre province della Sicilia, i militari hanno perquisito lo straniero.

Dagli accertamenti svolti tramite la Banca Dati in dotazione alle Forze di Polizia, emergeva che lo stesso nel 2010 era stato arrestato poiché, nel suo stomaco, aveva nascosto oltre 100 ovuli contenenti cocaina per un peso di quasi 2 kg. Aveva scontato 4 anni di carcere al termine dei quali era tornato in libertà.

I Carabinieri hanno accompagnato il nigeriano presso l’ospedale di Ragusa, dove veniva sottoposto a una radiografia addominale che confermava i sospetti. Osservando le lastre dei raggi erano visibili tre ovuli che, espulsi, contenevano 40 di eroina. L’uomo è stato associato presso la casa circondariale di Pozzallo in attesa del processo per direttissima.

Articoli Consigliati

Top