Ti trovi qui
Home > Altri Sport > Basket, il programma del week-end: Orlandina per stupire ancora

Basket, il programma del week-end: Orlandina per stupire ancora

L’Orlandina si avvia al giro di boa della stagione di A e domenica alle 18:15 giocherà la prima giornata di ritorno contro la capolista Milano, che in realtà non sta passando uno dei suoi periodi migliori. La prima parte di campionato ha segnato record importanti che hanno dato grandissima consapevolezza ai ragazzi del coach Di Carlo, che si trovano al quinto posto della classifica in solitaria. La strada da percorrere è chiara da tempo e l’augurio è che questo sia stato soltanto l’inizio di una stagione memorabile.

La società ha intanto messo in vendita i biglietti validi per i quarti di finale delle Final Eight contro Reggio-Emilia, che si giocheranno giovedì 16 febbraio.

In A2 Agrigento non ha intenzione di mollare un centimetro e domenica, nel big-match contro la capolista Biella (in compagnia di Legnano), i biancoazzurri faranno di tutto per centrare l’ottava vittoria consecutiva in questa eccezionale rincorsa, ed agganciare il primo posto.

Il club ha riaperto la campagna abbonamenti per permettere a tutti di assistere alle gare più importanti della stagione ad un prezzo molto conveniente.

L’ultima inaspettata sconfitta in casa contro Gas & Power Roma ha frenato le ambizioni di Trapani, che domenica affronterà lo scoglio Legnano, in trasferta.

I lombardi sono un avversario scomodo, primi in classifica da soli a 24 punti, ma non insormontabile, e possono essere messi in difficoltà anche tra le loro mura amiche.

In serie B, Barcellona giocherà domenica alle 18 contro Simply Roma al PalAlberti, che cerca importanti punti salvezza.

I messinesi dal canto loro vogliono fortemente rimanere accodati ai primi della classifica e, dopo la pesante vittoria nel derby contro Cefalù, avranno ancora bisogno del caloroso supporto del loro pubblico.

Nello stesso girone, domani Cefalù farà visita a Forlì nel secondo anticipo di serie B, alle ore 20:30.

La Zannella ha un grosso bisogno di punti, ancor più necessari dopo la batosta subita nel derby, per staccarsi dalla zona paludosa della classifica.

Per chiudere, in serie A femminile, Ragusa si allena in vista del fondamentale scontro casalingo contro Venezia, che ha già sconfitto le aquile nel match d’andata. Per confermarsi in campionato, oltre che in Europa, la Virtus Eirene deve necessariamente giocare le partite con grande concentrazione per tutta la durata dei 40’.

Articoli Consigliati

Top