Ti trovi qui
Home > Cronaca > Nel 2016 record di passeggeri per Fontanarossa, 6° aeroporto italiano

Nel 2016 record di passeggeri per Fontanarossa, 6° aeroporto italiano

CATANIA

È record per l’Aeroporto di Catania. Con oltre 7.9 milioni di passeggeri, ed una crescita percentuale del +11.38% rispetto all’anno precedente (nel 2015 i viaggiatori erano stati 7.105.487), il 2016 è stato l’anno più trafficato di sempre per l’infrastruttura etnea.

A comunicarlo è la Sac, società di gestione dello scalo etneo, punto di riferimento per sette delle nove province siciliane. Crescita record anche per il mese di dicembre 2016 con 584.268 passeggeri e un eccezionale dato di incremento del +28.88% rispetto al periodo analogo dell’anno scorso. Secondo la classifica stilata da Assaeroporti dei primi dieci aeroporti italiani, Fontanarossa rimane stabile al 6° posto con 7,9 milioni di passeggeri preceduto solamente dai due aeroporti di Milano e da quelli di Fiumicino, Bergamo e Venezia. Si piazza primo Roma Fiumicino con circa 41.7 milioni di viaggiatori.

In termini di affluenza integrata, Catania e Comiso con quasi 8,4 milioni di utenti nell’arco del 2016 si collocano al 4° posto, preceduti dal polo di Roma, da quello milanese e dal sistema Venezia-Treviso.

Le destinazioni operate da Catania Fontanarossa tra voli annuali, stagionali e nuove rotte sono state circa 70. Ryanair, si conferma la prima compagnia con 2 milioni di passeggeri, a seguire Alitalia con 1,8 milioni ed Easyjet con 900mila. Sul fronte dei collegamenti domestici, quello tra Catania e Roma Fiumicino, con 2.054.582 passeggeri durante il 2016, si conferma il più trafficato, mentre a livello internazionale al primo posto figura Londra.

«L’anno appena concluso e le straordinarie performance di Fontanarossa – hanno dichiarato Daniela Baglieri e Nico Torrisi, presidente e Ad di Sac – sono una duplice conferma: da un lato il dinamismo di un territorio che vede nell’impresa e nel turismo la sua naturale vocazione, dall’altro la funzione strategica di un’infrastruttura che ci sprona ad incrementare e migliorare i servizi per gli utenti. Il terminal C per i voli Schengen sarà aperto entro l’estate e a seguire avvieremo la ristrutturazione della vecchia aerostazione Morandi, che diventerà terminal B».

di Luca Leonardi

19 gennaio 2017

Articoli Consigliati

Top