Ti trovi qui
Home > Apertura > Nuova aggresione a un medico. La seconda in due settimane. Ora al Civico di Palermo

Nuova aggresione a un medico. La seconda in due settimane. Ora al Civico di Palermo

PALERMO

Nuovo caso di aggressione al personale medico. Questa volta al Civico di Palermo dove sono state picchiate una dottoressa e un’infermiera e, pensate un po’, da due donne (una suocera a la nuora) per la semplice ragione che non volevano aspettare il turno della visita. La dottoressa e l’infermiera hanno riportato traumi toracici e facciali.

Due aggressioni in due settimane. La prima si è verificata il primo dell’anno al pronto soccorso del Vittorio Emanuele di Catania.

Un trend in crescita: 50 aggressioni negli ultimi 5 anni negli ospedali siciliani. Se la cresita continua così, in un anno solo avremo lo stesso numero di aggressioni maturate in 5 anni!

Una posizione inaccettabile che i sindacati di categorie non possono più tollerare e per la quale continueranno a fare pressing sulle forze istituzionali affinché finalmente, si trovi una soluzione concreta.

Sull’argmento, abbiamo sentito Calogero Coniglio, coordinatore nazionale FSI-USAE, che si è scagliato contro le istituzioni pubbliche.

APPROFONDIMENTO NEL TG

18 genanio 2017

 

Articoli Consigliati

Top