Ti trovi qui
Home > Calcio > Palermo: Nicola Salerno nuovo ds rosanero, ma la panchina rimane un rebus

Palermo: Nicola Salerno nuovo ds rosanero, ma la panchina rimane un rebus

In casa Palermo regna sovrano il caos. Parlare di situazione deficitaria sarebbe riduttivo. La totale emergenza in campionato ha fruttto 10 punti in 20 gare. I risultati non arrivano e l’ultima batosta in ordine di tempo, il 4-1 maturato ieri al Mapei Stadium contro il Sassuolo, è la perfetta cartolina della confusione, in società e in panchina, che questa squadra respira settimana dopo settimana.

Inutile dire che l’ennesimo Ko ha avuto ripercussioni sull’operato dell’allenatore. Corini a fine partita aveva annunciato di avere un confronto con Zamparini, summit che è arrivato ma dal quale non sono emerse novità granchè particolari. De Zerbi ha declinato, Ballardini è stato allarmato, ma Corini per ora resta. Sfiduciato e per nulla sostenuto, ma resta.

Intanto il patron rosanero ha praticamente nominato Nicola Salerno come nuovo direttore sportivo. Colloqui su colloqui e una stretta di mano, ma il matrimonio tra il dirigente di Matera e il club di Viale del Fante non è però scontato, anzi. La permanenza del tecnico bresciano e un mercato senza i consigli di Curkovic o chi per lui sembrano essere le due (chiamiamole) richieste dell’ex ds di Catania, Cagliari e Leeds.

In ogni caso, qualora Salerno venisse ufficializzato, a lui spetterebbe il compito di garantire altri rinforzi che colmino il gap (al momento di 8 punti) con la zona salvezza, detenuta momentaneamente dall’Empoli.

Si Salvi chi può a Palermo, intanto la piazza inveisce contro Zamparini, al quale è data la colpa di aver costruito, o meglio, di non averlo mai fatto, una rosa all’altezza per la categoria…

Aggiornamento 19:46

Accordo raggiunto. Nicola Salerno è ufficialmente il nuovo direttore sportivo del Palermo. Il dirigente ex Cagliari ha firmato un contratto di un anno e mezzo.

16 gennaio 2017

Articoli Consigliati

Top