Ti trovi qui
Home > Apertura > Maltempo in Sicilia: ancora disagi. A Messina scuole chiuse

Maltempo in Sicilia: ancora disagi. A Messina scuole chiuse

Continuano i disagi legati al maltempo e all’ondata eccezionale di freddo che ha caratterizzato lo scorso fine settimana in Sicilia. Di poche ore fa la notizia che a Messina, il sindaco, Renato Accorinti, ha firmato l’ordinanza di chiusura degli istituti comprensivi del comune di Messina e delle scuole superiori di secondo grado, di competenza della Città Metropolitana. Si tratta di istituti “che non sono serviti dagli impianti di riscaldamento o nei quali gli stessi risultino non funzionanti” – si legge in una nota del Comune -. Il provvedimento ne dispone la chiusura da domani, venerdì 13 gennaio e per 7 giorni “e comunque sino al cessare delle avverse condizioni meteo”.
Intanto a Troina, nell’ennese, i militari continuano a lavorare senza un attimo di sosta per liberare le strade dal ghiaccio. «Entro domani dovremmo risolvere il problema legato alla carenza idrica in alcuni quartieri del paese – ha detto il sindaco, Fabio Venezia -. Procediamo strada per strada, casa per casa, riscaldando i tubi e ripristinando l’erogazione di acqua. Affrontiamo un’emergenza al giorno». A Troina scuole chiuse anche domani.
Nel palermitano, a Petralia Sottana e Petralia Soprana, i sindaci hanno prolungato le ordinanze di chiusure scuole, a causa della neve e del ghiaccio ancora presenti sul territorio. Domani, venerdì 13 e sabato 14, gli istituti scolastici resteranno chiusi. E scuole chiuse fino a sabato anche a Gangi, sempre nel palermitano.
A Polizzi Generosa, nel palermitano, il sindaco comunica che in seguito alle basse temperature “potrebbero verificarsi disfunzioni nell’erogazione dell’acqua, per rottura di contatori idrici e tubazioni”. Il primo cittadino avvisa anche del “possibile congelamento delle tubazioni di pertinenza privata”.

Il meteo per i prossimi giorni:
Dopo giorni di freddo record, da oggi la colonnina di mercurio è in risalita ma secondo gli esperti, da sabato, è previsto un nuovo abbassamento delle temperature nell’isola con possibilità di pioggia. Il termometro non si avvicinerà certo alle temperature dei giorni scorsi – temperature record – ma, a quanto pare, il freddo caratterizzerà non solo il prossimo fine settimana ma anche la settimana che sta per fare il suo ingresso. Il maltempo è previsto a partire da sabato soprattutto sul versante tirrenico dell’isola. La colonnina di mercurio non dovrebbe abbassarsi sotto i 5 gradi di minima. Per i metereologi l’ultima decade di gennaio, da sempre il periodo  più freddo dell’anno, sarà caratterizzato da un freddo particolarmente pungente.

12 gennaio 2017

 

 

 

 

 

 

Articoli Consigliati

Top