Ti trovi qui
Home > Cronaca > Ragazza ustionata a Messina, oggi l’interrogatorio dell’ex

Ragazza ustionata a Messina, oggi l’interrogatorio dell’ex

MESSINA

I magistrati adesso vogliono vederci chiaro e stanno continuando le indagini. Sarò interrogato questa mattina davanti al gip del Tribunale di Messina, Alessio Mantineo, il 25enne arrestato con l’accusa di avere dato fuoco alla sua ex fidanzata, Ylenia di 22 anni, dopo averla cosparsa di benzina.

La ragazza, ricoverata al Policlinico di Messina, ha subito ustioni sul 13 per cento del corpo ma non è in pericolo di vita. «Le ustioni si sono stabilizzate», ha riferito Francesco Stagno D’Alcontres, primario del reparto di Chirurgia plastica del Policlinico.

Ma la ragazza continua a ribadire l’innocenza del suo ex.

Anche se ha cambiato diverse versioni, affermando prima che l’uomo che l’ha aggredita era alto, poi che aveva i capelli lunghi, e poi ancora che aveva i capelli corti.

«Lui è il mio amore – ha detto più volte la ragazza – ci volevamo bene», anche se ammette che «era focoso ma non violento».

11/01/17

contattaci per la tua pubblicità allo 095.38.74.26

Articoli Consigliati

Top