Ti trovi qui
Home > Apertura > Ancora emergenza maltempo nelle Madonie. Catene a bordo obbligatorie

Ancora emergenza maltempo nelle Madonie. Catene a bordo obbligatorie

PALERMO

Non è rientrata l’emergenza sulle Madonie. Scuole chiuse in quasi tutti i comuni del comprensorio, disagi per i residenti rimasti prigionieri della neve e delle strade ghiacciate. L’Anas raccomanda massima cautela e l’obbligo di catene a bordo

Prosegue l’emergenza neve sulle Madonie. Interi paesi isolati, tanto che quasi tutti i comuni madoniti tra cui Petralia Sottana e Soprana hanno prorogato per il terzo giorno consecutivo la chiusura delle scuole. E per domani lo stop alle lezioni dovrebbe essere confermato, vista l’impossibilità di raggiungere i plessi scolastici
L’Anas ha messo in campo 9 mezzi spargisale, 24 spazzaneve 2 frese a turbina e dalla Città metropolitana sono arrivati altri sette mezzi: 6 spazzaneve e un gatto delle nevi.
Ma la situazione non è risolta per molti comuni delle Alte Madonie. Ci sono ancora abitazioni e aziende agricole isolate, a San Mauro Castelverde per esempio, la neve blocca da giorni alcune strade di collegamento verso la campagna. Anche diverse borgate di Petralia Soprana risultano difficoltose da raggiungere. Qui le principali arterie sono state aperte grazie all’impegno dei residenti ma molte altre strade rimangono tutt’ora non percorribili.
Isolata da quattro giorni anche Valledolmo, il sindaco lancia un appello alle istituzioni.
A Gangi la neve ha ricoperto i tetti delle case, come mostrano queste immagini riprese dal drone, ma non sono mancati i disagi nel borgo più bello d’Italia. Impossibile raggiungere alcune aziende agricole isolate dal giorno dell’epifania.
Ieri i vigili del fuoco di Palermo hanno lavorato per ore nella borgata di Geragello, vicino Petralia Soprana, per rimettere sulla strada un mezzo spazzaneve che era finito fuori carreggiata rimanendo blocca.

Sulla statale 120 tra gli svincoli di Tremonzelli e Castellana Sicula, nel video girato questa mattina all’alba, il transito è percorribile anche se perdurano le piogge e la foschia. L’Anas ricorda che è obbligatorio l’uso di catene o dei pneumatici invernali.

SERVIZIO TG

Roberto Chifari

11 gennaio 2017

contattaci per la tua pubblicità allo 095.38.74.26

Articoli Consigliati

Top