Ti trovi qui
Home > Lega PRO > L’epilogo della vicenda Marchese dipende anche dai rapporti Moggi-Lo Monaco

L’epilogo della vicenda Marchese dipende anche dai rapporti Moggi-Lo Monaco

La telenovela Marchese. Da un giorno all’altro si attende la fumata bianca. L’ottimismo trapela da fonti societarie. Ma lo stesso non si può dire dagli spifferi che arrivano dall’entourage del giocatore. Una situazione fluida senza dubbio. Marchese è affezionato alla piazza, si allena da tempo con il Catania, ma intanto arrivano anche offerte dalla b, Avellino su tutti e non si possono sottovalutare.

Tanto più che, secondo quanto ci risulta, e come già ribadito ieri nel corso della trasmissione “Ultima parola in Sala Stampa”, i rapporti fra Lo Monaco e il procuratore Alessandro Moggi non sono di certo idilliaci, per usare un eufemismo. Il dato si riflette inevitabilmente sugli assistiti di Moggi: Marchese, gestito insieme a Umberto Calaiò: la trattativa è condotta da Alessandro Moggi che cura anche gli interessi di Di Grazia, ultimamente poco impiegato. Tornando a Marchese: la situazione non è detto che sia compromessa, anzi potrebbe sbloccarsi in modo positivo da un momento all’altro, ma vanno limitati dettagli anche… personali.

Articoli Consigliati

Top