Ti trovi qui
Home > Apertura > Coldiretti: «Milioni di euro di danni per agricoltura e allevamento»

Coldiretti: «Milioni di euro di danni per agricoltura e allevamento»

E l’ondata di gelo ha messo in ginocchio agricoltura e allevamento. Migliaia di ettari di verdure pronte per la raccolta bruciate dal gelo, serre danneggiate o distrutte sotto il peso della neve, animali morti, dispersi e senz’acqua perchè sono gelate le condutture, ma anche aziende e stalle isolate. È quanto emerge dal primo bilancio elaborato dalla Coldiretti sugli effetti del maltempo che ha colpito pesantemente le campagne siciliane e quelle delle regioni del centro sud dove si contano già milioni di euro di danni, ma anche un forte aumento dei costi per il riscaldamento delle serre. Gravi danni si sono verificati agli agrumeti così come per i vigneti di uva da tavola che hanno ceduto sotto il peso della neve. Preoccupano le condizioni degli animali allevati allo stato brado che si trovano senza alimentazione e non possono essere raggiunti. «La neve – spiega la Coldiretti – va, infatti, ad aggravare la situazione degli animali, che hanno bisogno di ricoveri con le stalle distrutte o inagibili. Ma secondo Coldiretti serve anche garantire in tempi brevi una sistemazione a quegli agricoltori e allevatori che hanno avuto le case crollate o lesionate». Nel comune di Canicattì inizia la conta dei danni all’agricoltura. Coì come nel ragusano il maltempo ha avuto un impatto deleterio diretto sui prodotti ortofrutticoli. Le temperature rigide di queste ultime settimane non hanno consentito agli operatori del settore di riscaldare a dovere le serre a causa degli alti costi del riscaldamento. Boom anche dei prezzi. Sul mercato le zucchine, mediamente a 1 euro al chilo toccano i due euro, il ciliegino è sulla stessa fascia. Danni anche agli animali. A Nicosia, nell’ennese sono stati salvati 80 bovini rimasti intrappolati in un bosco a pizzo Campanito. E’ stato possibile alimentare il gruppo di bovini grazie a un intervento della Coldiretti di Enna, con la collaborazione dei vigili del fuoco. La conta dei danni è ancora lunga.

APPROFONDIMENTO NEL TG DELLE 14

di Simona Zappalà

9 gennaio 2017

 

Articoli Consigliati

Top