Ti trovi qui
Home > Apertura > Sicilia imbiancata: Eolie isolate e strade interrotte

Sicilia imbiancata: Eolie isolate e strade interrotte

Uno scenario così, forse, i siciliani non l’avrebbero mai immaginato. Un’isola che sembra essere entrata in un freezer che sta paralizzando interi paesi. Una stretta polare che continua a creare disagi da Palermo a Messina, passando per il centro dell’isola. E proprio nel messinese e nell’ennese i disagi maggiori. Al centro Soris della Protezione civile i telefoni squillano da ore e senza sosta. In provincia di Messina, paesi come Monciuffi Melia, Raccuja, Montalbano Elicona, Alì sono isolati. Così come dal pomeriggio è isolata Castelmola, poco sopra Taormina e il comune di Gallodoro, sempre nel messinese. Spettacolari le isole eolie imbiancate. I collegamenti con le Eolie restano interrotti a causa del mare mosso.
Irragiungili ormai da ore invece i Comuni di Cerami e Troina dove è stato registrato, e in pieno centro, fino a un metro di neve con punte anche di due metri in periferia. La temperatura nel pomeriggio ha sfiorato i meno 6 gradi. Il sindaco di Troina, Fabio Venezia, chiede l’intervento dell’esercito.
Impraticabile la Strada Statale 120 – dal km 110 al km 146 – e a causa della neve disagi anche sulla Statale 575. La Strada Provinciale 34, da Gagliano a Troina, è stata inagibile per qualche ora e traffico rallentato anche all’altezza dello svincolo di Tremonzelli. Chiusa anche la Statale 117, nei tratti Nicosia – Mistretta e Nicosia – Leonforte, nell’ennese. Difficolta anche sul versante delle Madonie: nei comuni palermitani di Polizzi Generosa sono stati registrati 50 cm di neve. Disagi anche nella zona delle Petralie dove le nevicate sono state abbondanti. In tutta l’area vige l’obbligo di catene a bordo o di pneumatici da neve. Difficoltà anche nei collagamenti ferroviari: ancora bloccata la tratta ferroviaria Palermo – Agrigento, mentre la Palermo – Catania è stata ripristinata fino alla stazione di Caltanissetta – Xirbi. A Caltanissetta la colonnina di mercurio, in serata ha toccato quota meno 1. Ha smesso di nevicare nelle prime ore del mattino ma in questo comune hanno misurato 7 cm di neve.
La Polstrada comunica che sulla A19 c’è l’obbligo di catene a bordo. In una nota l’Anas sconsiglia “vivamente”, di mettersi in viaggio nelle regioni interessate: Puglia, Marche, Abruzzo, Molise, Basilicata e proprio la Sicilia Nord-Est.

Il CFRS comunica che sulla SP 54 tra Piano Battaglia e Petralia Soprana vi sono delle auto bloccate a causa della neve. Sui luoghi ė già presente un mezzo del servizio della Protezione Civile della Città Metropolitana rimasto anche esso bloccato. Si attende l’arrivo dell’UNIMOG.

AGGIORNAMENTO domenica 08.01.17: ANAS PA riferisce che ci sono problemi sulla SS 120 zona Petralia, SS 643 zona Polizzi, SS 117 zona Mistretta – Nicosia. Sulla SS 121 problemi viabilità tratto Alia- Valledolmo per circa 10 km, pensano di riaprire per le ore 12 circa. La SS 168 Caronia- Capizzi presenza neve, ma stanno intervenendo.

– Il sindaco di Mongiuffi Melia (ME) per aggiornamenti, riferisce che ha attivato 3 ditte per rimozione neve. Risultano ancora isolate diverse contrade e le SP sono difficilmente percorribili.

– Sulla tratta ferroviaria PA-AG e PA-CT, la Sala Operativa RFI Sicilia comunica ritardi ma nessuna interruzioni.

– Comune di San Teodoro: il sindaco riferisce che la situazione non è migliorata. All’interno del paese le strade sono bloccate da circa 1,50 m di neve. Attivate 3 ditte private e volontari di P.C. Le strade principali sono transitabili con fuori strada.

– La SS 120 continua ad essere chiusa in direzione Cerami – Troina dal km 122+00 al km 137+00; risulta aperta sempre transito con catene in direzione Nicosia – Cerami dal km 103+300 al km 122+00.

– Nel comune di Ucria, nel messinese, un’auto con a bordo una signora è caduta in una scarpata facendo un volo di circa 30 metri sulla Sp 139 Sinagra -Ucria. Sul posto sono presenti i vigili del fuoco, i carabinieri e i rengers. La signora è viva, in corso le operazioni di recupero.

– A Enna, in contrada Risicallà, sulla strada vicinale 611 Pergusa, una famiglia é isolata da tre giorni.

– A Castelmola (ME) il comandante dei Vigili Urbani comunica che il comune risulta ancora isolato. Riferisce inoltre ancora problemi alla viabilità comunale.

– Nel Comune di S. Stefano di Quisquina la viabilità é regolare. Si conferma la chiusura scuole per domani, 09/01/17.

– Il sindaco di Alì riferisce di aver ripristinato la circolazione interna al paese e della SP 28 che collega Alì con Alì Terme.

IN AGGIORNAMENTO

08 gennaio 2017

Articoli Consigliati

Top