Ti trovi qui
Home > Apertura > Neve nel catanese: temperature fino a -11°

Neve nel catanese: temperature fino a -11°

CATANIA

Temperature in picchiata e disagi sulle strade anche a bassa quota, nel versante etneo dell’isola. Sull’autostrada A18 che collega Catania a Messina, a causa del ghiaccio sull’asfalto, un tir si è ribaltato all’altezza dello svincolo per Giarre, nel catanese. Fortunatamente nessun altro mezzo è stato coinvolto nell’incidente e l’unico ferito lieve è il conducente del tir. Per qualche ora il tratto autostradale, fra Giarre e Fiumefreddo di Sicilia, è rimasto chiuso. E nevica da ore nei Comuni più vicini al vulcano. In paesi come Randazzo, Bronte, Maniace, Linguaglossa, da ieri mattina un manto di neve ricopre completamente il terreno. E  oggi continua a nevicare. Stesso scenario a Sant’Alfio e a Castel di Iudica. A cause del ghiacchio una ventina di turisti è rimasta bloccata nella zona del Rifugio Sapienza, esattamente a Piano Vetore. Grazie al soccorso alpino, altri turisti sono riusciti ad arrivare nella caserma delle fiamme gialle di Nicolosi.
Nelle aree più alte dell’Etna si è toccata quota -11°.
Ma la neve ha colto di sopresa anche paesi più vicini al mare. Come Giarre, Riposto, Fiumefreddo di Sicilia dove ha continuato a nevicare per tutta la sera. Neve anche nelle spiagge del versante jonico, uno spettacolo più unico che raro. Sulle Strade Statali del versante etneo c’è l’obbligo di catene a bordo. Disagi anche nei collegamenti aerei. Un volo diretto a Catania è stato dirottato a Palermo, un altro a Lamezia Terme. Domani intanto, tempo permettendo, gli impianti sciistici sull’Etna – oggi chiusi a causa di una vera e propria bufera di neve – torneranno aperti. Per la gioia degli appassionati degli sport invernali.

07 gennaio 2017

Articoli Consigliati

Top