Ti trovi qui
Home > Altri Sport > Memorial D’Arrigo: sei squadre protagoniste in vasca. Le catanesi chiedono al 2017…

Memorial D’Arrigo: sei squadre protagoniste in vasca. Le catanesi chiedono al 2017…

Ricco sabato di gare per la pallanuoto siciliana. In scena per tutta la giornata alla Piscina Scuderi di Catania il Memorial Tommaso D’Arrigo, torneo tra squadre di A1, l’Ortigia, A2, Nuoto Catania, Muri Antichi e 7 Scogli e squadre giovanili ovvero Waterpolo Catania ed Etna Waterpolo. Un’occasione soprattutto per ricordare Tommaso D’Arrigo, giocatore, dirigente e vicepresidente della Nuoto Catania, scomparso tre anni fa a breve distanza dalla morte di un altra colonna della Nuoto Catania, quel Francesco Scuderi a cui è intitolata la Piscina Zurria.

Così coach Peppe Dato ad Ultima Tv: “Oggi ricordiamo un grande uomo, un amico ed un compagno di squadra per me alla Nuoto Catania come Tommaso D’Arrigo. Gli dedichiamo questa giornata di sport. Una prova importante anche per noi in vista delle prossime gare. Sono soddisfatto del nostro inizio di campionato. Puntiamo a far bene ed ai playoff come obiettivo finale”.

In cerca di riscatto anche la Muri Antichi che dopo una falsa partenza vuole cominciare a macinare vittorie e punti. Per il Presidente Spinnicchia il 2017 dovrà segnare la svolta:

“Avevamo messo in conto di poter perdere le prime quattro ma adesso non ci sono più scuse, dobbiamo riprenderci e macinare punti. C’è stato un problema di salute per il nostro tecnico Maugeri e dunque verremo guidati da Giovanni Puliafito che conosciamo bene. Siamo molto fiduciosi per il prosieguo del nostro campionato e vogliamo lanciare alcuni giovani”.

Servizio del Tg

07 gennaio 2017

Articoli Consigliati

Top