Ti trovi qui
Home > Cronaca > Giarrusso, commissione antimafia: «Aggredire un medico è un atto assurdo»

Giarrusso, commissione antimafia: «Aggredire un medico è un atto assurdo»

CATANIA

«Lasciare tranquillamente in servizio i complici dei delinquenti che hanno aggredito il medico è un atto irresponsabile ed assurdo di cui bisognerà rendere conto ai cittadini. Chi è responsabile di tutto questo si deve dimettere per evidente incapacità di amministrare una struttura come l’Ospedale Vittorio Emanuele. Il Movimento 5 Stelle presenterà una interrogazione per conoscere le ragioni della mancata adozione di adeguati provvedimenti da parte degli amministratori dell’Azienda Ospedaliera. Questa è una vergogna che ricade su tutta la città».
A sostenerlo è il senatore e membro della commissione antimafia, Mario Giarrusso. «E non ci si nasconda – aggiunge – dietro le indagini penali perché in presenza di evidenze indiscutibili quali i video delle telecamere di sorveglianza i provvedimenti sanzionatori diventano obbligatori e non differibili a meno di non essere considerati conniventi».

7 gennaio 2017

Articoli Consigliati

Top