Ti trovi qui
Home > Apertura > Maltempo e nevicate in tutta la Sicilia: arriva il primo bilancio

Maltempo e nevicate in tutta la Sicilia: arriva il primo bilancio

Come ampiamente previsto la Befana ha portato un’ondata di freddo e maltempo in tutta la Sicilia. Temperature vicine allo zero e gelate in quasi tutti i comuni dell’isola. A Palermo lieve grandinata all’alba. Monreale, San Martino delle Scale e Piano Geli i paesi maggiormente imbiancati dalla neve nelle prime ore di questa mattina. Un’ambulanza la scorsa notte è rimasta bloccata per la neve alta a Poggio San Francesco, nel territorio di Altofonte, mentre trasportava un paziente in ospedale. Il personale del 118 ha lanciato l’allarme alla centrale dei vigili del fuoco e i pompieri hanno liberato dopo circa due ore il mezzo di soccorso. A Piana degli Albanesi un centro per anziani è rimasto isolato per qualche ora per via delle strade impraticabili.
Anche la provincia di Agrigento si è svegliata sotto lo zero. Nella notte nevicate a Cammarata, Sant’Angelo Muxaro, Racalmuto e Grotte. Per la grande quantità di ghiaccio le autorità locali hanno diramato l’obbligo di catene per chi percorre sulla Strada statale 189 che collega Comitini a Lercara Friddi.

Anche a Canicattì, fra Agrigento e Caltanissetta, disagi legati alla neve. Difficoltosa la circolazione soprattutto in alcuni tratti della Porto Empedocle-Caltanissetta, dove sono numerosi gli automobilisti che sono rimasti in panne inviando richieste di soccorso. Enna, come di consueto in questo periodo, si è risvegliata sotto diversi centimetri di neve dopo l’abbondante nevicata della scorsa notte. Nelle immagini il tappeto bianco che ricopre l’esterno dell’università Kore. In azione mezzi spazzaneve. Situazione identica anche sul versante orientale della Sicilia. A causa del maltempo le Eolie sono rimaste prive di collegamenti marittimi. Aliscafi e traghetti fermi nei porti per via del mare forza 7. Neve sia nelle in montagna che a bassa quota, come a Quattropani e Pianoconte frazione di Lipari. A Stromboli per l’isolamento, le medicine e le bombole di ossigeno sono arrivate con la motovedetta della guardia costiera di Lipari che ha sfidato il mare in tempesta, mentre la nave cisterna “Attilio Ievoli” della Marnavi da Napoli ha garantito l’acqua ai cittadini dell’isola di Vulcano. Sui Nebrodi ormai da diverse ore è in atto una vera e propria bufera con nevicate copiose a Santa domenica Vittoria, Roccella Valdemone, Casal Floresta e Montalbano.

A Siracusa rinviata a sabato prossimo, a causa delle cattive condizioni meteo, la Notte Bianca, la manifestazione organizzata dalla Circoscrizione Neapolis e in programma dalle 16 alle 21 di oggi.

Le temperature resteranno vicine allo zero fino a domenica quando l’afflusso di aria fredda dovrebbe smorzarsi definitivamente. Da lunedì mattina dunque la colonnina di mercurio risalirà attestandosi sulle medie stagionali.

Articoli Consigliati

Top