Ti trovi qui
Home > Cronaca > Palermo, auto in fiamme e cadavere carbonizzato. Indagini in corso

Palermo, auto in fiamme e cadavere carbonizzato. Indagini in corso

PALERMO

Quella Golf in via Nina Siciliana, nel quartiere Noce di Palermo, era completamente avvolta dalle fiamme. Qualcuno ha allertato la sala operativa dei vigili del fuoco e una squadra è andata sul posto per spegnere l’incendio. Ma all’interno dell’auto, sui sedili posteriori, c’era un corpo carbonizzato.

E’ accaduto questa mattina, poco dopo l’alba, intorno alle 6. Una vicenda dai contorni ancora sfumati. E’ un giallo quel ritrovamento. Le generalità dell’uomo al momento non si conoscono e gli agenti della squadra mobile stanno indagando per omicidio, non tralasciando però alcuna pista investigativa.

Sul posto è arrivato il medico legale e il magistrato Maria Teresa Maligna, oltre alla polizia scientifica. Cosa è successo? Perché quelle fiamme? Gli investigatori sono quasi certi che non si sia trattato di un suicidio anche perché accanto all’auto è stato ritrovato un accendino. Indagini a tutto tondo, dunque.

E il mistero si infittisce anche perché quella macchina, incrociando i dati, è risultata di proprietà di una donna che allo stato sembra estranea ai fatti e che ieri aveva parcheggiato l’auto in via Nina Sicilia perché rimasta senza benzina.

APPROFONDIMENTO NEL TG

5 gennaio 2017

Articoli Consigliati

Top