Ti trovi qui
Home > Lega PRO > Mercato: Piscitella dal Catania al Prato, un brasiliano per il Siracusa

Mercato: Piscitella dal Catania al Prato, un brasiliano per il Siracusa

Il Trapani ingaggia il portiere Pigliacelli. Catania: se firma, Marchese potrebbe giocare da febbraio.

Arrivano le prime ufficializzazioni dal mercato per le squadre professionistiche siciliane. In attesa dei botti, per la befana qualcosa si muove. E’ finito, come era ampiamente nelle previsioni, il rapporto fra Catania e Piscitella. L’esterno che sembrava vicino al Messina va invece al Prato, girone A della Lega Pro. Colpo in entrata invece per il Siracusa che ufficializza l’attaccante Paulo Dentello Azzi, brasiliano classe 94. Arriva in prestito dalla Tombense, via Pordenone dove, sempre in Lega Pro nel girone B, ha giocato la prima metà di questa stagione segnando 2 gol in nove presenze.

In serie B, è praticamente ufficiale l’arrivo di Mirko Pigliacelli al Trapani. Classe 1993, portiere, Pigliacelli va a ricoprire uno dei tanti ruoli scoperti che il Trapani cerca per provare il riscatto nel girone di ritorno che comincerà il 21 gennaio. Dal Pescara arriva con la formula del prestito secco per sei mesi. Gli abruzzessi hanno già inviato i documenti alla società granata.

In attacco, il nome nuovo è quello di Adriano Marzeglia del Renate, classe 1986. In serie D sta facendo benissimo, l’anno scorso ha portato il Piacenza in lega pro. Intanto si sfoltisce la rosa: Ferretti è sempre più vicino al Feralpisalò.

Dal Trapani al Palermo l’unica siciliana fra le squadre professionistiche, in campo nel week end. Sfida decisiva con l’Empoli. Si cerca l’attaccante che possa appoggiare Nestorowski. Il nome degli ultimi giorni è Stefan Silva, svedese ma di origini cilene che gioca nella serie a del Paese scandinavo. Classe 1990, da un sito sudamericano ha fatto sapere che non c’è nulla di concluso ancora, ma che l’Italia gli piace. Il Palermo avrebbe già trovato l’accordo col Sundsvall. Il Torino vorrebbe Goldaniga, pottrebbe proporre in cambio Martinez, ma forse potrebbero rientrare nella trattativa anche Maxi Lopez e Obi.

Tornando al Catania, novità su Marchese, perché se il giocatore dovesse firmare con i rossazzurri (è Alessandro Moggi che segue la trattativa col Catania), sarebbe disponibile dal 2 febbraio. Infatti il regolamento stabilisce che chi ha rescisso il contratto con un’altra squadra e firma entro il 31 dicembre, può essere disponibile da gennaio. Chi invece firma dopo (e sarebbe il caso di Marchese) può giocare da febbraio. Intanto, secondo quanto riferito dal sito tutto B, l’esterno di Delia sarebbe seguito anche dall’Avellino.

Per l’attacco, serve prima sfoltire, ma Calil ha uno stipendio troppo alto e Paolucci anche a quanto riferisce il ds dell’Andria Piero Doronzo, piace ai pugliesi ma vorrebbe restare a Catania. Uno dei nomi caldi in entrata per il reparto avanzato resta Saraniti della Vibonese.

05 gennaio 2017

Articoli Consigliati

Top