Ti trovi qui
Home > Cronaca > Marocchino con passaporto falso arrestato a Fontanarossa: proveniva da Istanbul

Marocchino con passaporto falso arrestato a Fontanarossa: proveniva da Istanbul

CATANIA

Il timore che l’evento terroristico possa accadere anche in Italia ha messo in moto un sistema di allerta massima. Per questo la notizia dell’arresto a Catania di Mohamed El Ouazani Echachahdi, marocchino di 34 anni, riecheggia e mette in allarme su possibili scenari terroristici. Nessun allarme concreto sia ben chiaro.

Mohamed El Ouazani, destinatario di un provvedimento di espulsione coattiva con divieto di reingresso in Italia emesso dalla Procura di Trento, è stato arrestato a Catania da agenti di polizia di frontiera  in servizio all’aeroporto di Fontanarossa. Gli agenti hanno fermato l’uomo per un controllo e subito accertato come il documento esibito al varco passaporti fosse contraffatto, gli investigatori hanno poi identificato il marocchino grazie a riscontri dattiloscopici ed eseguito l’arresto per possesso di documenti falsi.

L’uomo in possesso di una carta di identità francese falsificata proveniva addirittura da Istanbul. Da qui la massima allerta e gli approfondimenti del caso, in una fase assai delicata della lotta al terrorismo.

3 gennaio 2017

Articoli Consigliati

Top