Ti trovi qui
Home > Lega PRO > Il Messina di Lucarelli torna a gioire, Bruno e Milinkovic decidono il derby dello stretto (2-0)

Il Messina di Lucarelli torna a gioire, Bruno e Milinkovic decidono il derby dello stretto (2-0)

MESSINA

Al “Franco Scoglio” di Messina si disputava l’ultima gara del 2016, ma tra Messina e Reggina, due squadre in crisi e che riversano nelle zone calde del girone C, in campo c’era anche il fascino del derby dello stretto. Alla fine a prevalere sono stati i peloritani, che grazie al gol vittoria di Bruno ottengono 3 punti fondamentali in chiave salvezza.

La gara del ventunesimo turno di Lega Pro riserva poche emozioni. La squadra di Lucarelli, schierata per l’occasione col 4-3-3 con Pozzebon a guidare il tridente, incide poco e nel primo tempo salvo rari casi non impensierisce particolarmente il portiere reggino Sala. Unica vera occasione della prima frazione è infatti il tiro di Madonia dopo un liscio grossolano di Cane, ma il numero 11 peloritano trova i guantoni del portiere.

Nella ripresa la Reggina prova a dare uan scossa al match. Coralli serve bene l’accorrente Bangu, ma la conclusione della mezzala amaranto colpisce l’esterno della rete difesa da Berardi. La partita sembra non decollare mai, ma proprio quando i ritmi si abbassano arriva il vantaggio del Messina.

Minuto 74 e al temrine di un batti e ribatti in area amaranto, Bruno è il più lesto di tutti e con un tocco sotto batte Sala per l’1-0.

La Reggina subisce il colpo e all’ 82′ subiscono anche il 2-0. Stavolta è Milinkovic il grande protagonista, che con un mancino in diagonale trafigge Sala dopo una lunga cavalcata. Poco male se Pozzebon al 90′ non riesce a regaklare il tris ai peloritani, Il Messina ottiene un successo e balza a quota 21, fuori dalla zona calda e più serena in vista della pausa invernale.

29 dicembre 2016

Articoli Consigliati

Top