Ti trovi qui
Home > Cronaca > Ksm: revocata l’interdizione dagli incarichi per Filippo Basile

Ksm: revocata l’interdizione dagli incarichi per Filippo Basile

PALERMO

Il Tribunale del riesame ha accolto il ricorso di Filippo Basile e ha così cancellato la procedura di interdizione nei suoi confronti da amministratore della Ksm Spa e di Ksm Service. L’ordinanza è stata depositata questa mattina. «I giudici – spiega l’avvocato Sergio Monaco, difensore del manager di Ksm – hanno accolto la nostra richiesta che consisteva nella revoca dell’interdizione dagli incarichi nelle società del gruppo. Al tempo stesso, il riesame ha rigettato la richiesta della Procura che chiedeva di imporre anche la misura dell’obbligo di dimora al di fuori dal comune di Palermo».

Filippo Basile era accusato di aver contribuito a realizzare tabulati telefonici manipolati, nell’ambito di una vicenda che riguarda i rapporti tra la Ksm e un dipendente dell’azienda. «Siamo convinti di riuscire a dimostrare l’infondatezza di questa accusa – continua Monaco – e sul piano pratico, va anche notato che Filippo Basile è già legittimamente titolato a sin da subito ricoprire, sin da subito, incarichi societari ed operativi».

28 dicembre 2016

Articoli Consigliati

Top