Ti trovi qui
Home > Apertura > Bilancio positivo del Questore di Catania: «quasi 1.300 arresti in questo 2016»

Bilancio positivo del Questore di Catania: «quasi 1.300 arresti in questo 2016»

CATANIA

Il Questore di Catania, Marcello Cardona, ha incontrato la stampa per fare il bilancio sull’attività di controllo del territorio etneo: «L’attività svolta dalla Polizia in tutte le sue terminazioni – ha detto Cardona – per questo 2016 ci ha soddisfatto a 360 gradi. Non ultimo le segnalazioni dell’attentatore di Berlino alle Polizie di tutta Europa. In città e provincia, quasi 1.300 arresti in questo 2016».

In media solo tra le pattuglie delle Volanti e quelle dei Commissariati sono state espresse circa 40 pattuglie al giorno.
Controlli su strada e agli esercizi pubblici sono stati fondamentali nell’ottica della prevenzione.
Anche sul fronte del contrasto questa strategia è risultata vincente. Sia in città, sia anche in provincia con l’attività dei Commissariati Distaccati di Acireale, Adrano e Caltagirone, il capoluogo etneo non è più agli ultimi posti nella graduatoria sulla sicurezza.
Ma l’attività della Questura è stata fondamentale anche sul fronte Immigrazione. Nel 2016 46 sbarchi per un totale di circa 18.000 immigrati arrivati presso il Porto di Catania tutti fotosegnalati grazie al fondamentale contributo del Gabinetto Regionale Polizia Scientifica di Catania.
Senza dimenticare l’attività che vede impegnata la Polizia con le altre forze dell’ordine al CARA di Mineo dove c’è una presenza di circa 3.000 richiedenti asilo.

APPROFONDIMENTO NEL TG

27 dicembre 2016

Articoli Consigliati

Top