Ti trovi qui
Home > Apertura > Conoscete il family jet lag? Arriva tutti gli anni, sotto le feste

Conoscete il family jet lag? Arriva tutti gli anni, sotto le feste

Finalmente arrivate le feste? Non tutti la vivono poi cosi’ bene. Tutt’altro.

Quell’improvvisa sensazione di stanchezza, quella voglia di abbandonarsi sul divano, mal di testa altro non è, secondo molti studiosi, che il family jet lag. Uno scombussolamento natalizio che sconvolge il nostro organismo legato all’improvviso stravolgimento della vita. Raduni di famiglia interminabili, ore e ore a cucinare, ritrovarsi insieme dopo mesi, forse anni, l’ansia da prestazione per volere ricreare in casa un’atmosfera natalizia perfetta e il profondo disagio, purtroppo sempre più frequente, di chi si sente solo o ha subito perdite affettive importanti. Secondo il dottor Fried, che ha dato il nome a questo fenomeno, tutto ciò può generare disturbi importanti che posso perdurare anche molti giorni dopo la fine delle feste. E allora cosa fare? Lo studioso suggerisce alcuni rimedi low cost: meditazione, tecniche di respirazione, non aver paura di chiedere aiuto, provare a non toccare argomenti off limits in presenza di familiari non troppo vicini. Oppure? Preparare le valigie il 23 e ritornare il 6, dopo la befana? Sarebbe una soluzione ma non per tutti percorribile.

Articoli Consigliati

Top