Ti trovi qui
Home > Apertura > Misilmeri, sequestro di beni per un milione a trafficante di droga

Misilmeri, sequestro di beni per un milione a trafficante di droga

PALERMO

Misilmeri. La polizia di stato ha sequestrato beni per un milione di euro a Antonino Francesco Fumuso, 49 anni, trafficante di stupefacenti.

I sigilli sono scattati ad una villa nel territorio di Misilmeri, a numerosi appezzamenti di terreno nella stessa zona, ad un’impresa individuale di vendita di prodotti ortofrutticoli, alimentari e bibite, numerosi veicoli e macchine agricole, nonchè a tutti i conti correnti intestati a Fumuso e ai suoi familiari. L’accusato è coinvolto in diverse inchieste sulla gestione di traffici di cocaina e hashish, rivendute nella zona di Misilmeri e Villabate.


Servizio di Damiano Scala

Il 12 luglio scorso nel corso dell’operazione “Tiro Mancino”, operata dalla squadra mobile di Palermo, Fumuso insieme a familiari tra cui il figlio Antonino, è stato arrestato per traffico di droga. In particolare la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Palermo gli ha contestato, in concorso con altri soggetti, l’acquisto di 420 chili di hashish in Emilia Romagna sequestrati il 31 luglio 2013.

22 dicembre 2016

Articoli Consigliati

Top