Ti trovi qui
Home > Cronaca > Paternò, branco di cani mal custoditi aggredisce due donne e un bimbo

Paternò, branco di cani mal custoditi aggredisce due donne e un bimbo

CATANIA

Paternò. Un branco di cani mal custoditi ha seminato il panico questa mattina nei pressi di una scuola di Paternò, in via Pitrè. Si sono verificate due aggressioni, a distanza di pochi minuti l’una dall’altra (come rende noto La Sicilia).

Erano cinque i cani che hanno aggredito prima un’insegnante che si stava recando a scuola. La donna è stata circondata dal branco, ed è stata morsa ai polpacci. Poco dopo, una mamma stava accompagnando a piedi il proprio figlio a scuola, quando ha visto i cani avvicinarsi. Per fortuna il bambino ha riportato solo qualche strappo agli indumenti e non è rimasto ferito.

Per bloccare il branco di cani è intervenuto il dirigente scolastico Alfio Ciccia, che è riuscito a rinchiuderne 3 nel del cortile della scuola. Purtroppo in questa vicenda si torna a parlare di cani non randagi, ma mal custoditi. Cani di proprietà di un uomo della zona che vive in condizioni di degrado, in un appartamento in via Cuneo. Alcuni cani sono sfuggiti dal suo controllo e si sono riversati in strada, seminando il terrore.

Ma le aggressioni da parte del branco non sono una novità, infatti lo scorso 14 dicembre anche un’altra collaboratrice scolastica era stata aggredita, presentato una denuncia ai vigili urbani, allegando il referto del Pronto soccorso.

Sul posto i vigili urbani e l’ambulanza veterinaria, che ha trasferito il branco di cani in canile.

21 dicembre 2016

Articoli Consigliati

Top