Ti trovi qui
Home > Apertura > Forti raffiche di vento e mare mosso nel messinese. Scuole chiuse

Forti raffiche di vento e mare mosso nel messinese. Scuole chiuse

MESSINA

Dalle forti raffiche di vento iniziate nella giornata di ieri ai temporali sviluppatisi in nottata.

Dopo l’allarme arancione lanciato dalla Protezione Civile per la provincia di Messina, tutte le previsioni meteo si stanno manifestando, tanto da indurre cautelativamente i comuni ad attivare i Coc, i Centri operativi, nelle aree del versante ionico già particolarmente colpite dall’ondata di maltempo dello scorso fine novembre, che a Letojanni provocò pure la morte di un uomo. Da Furci Siculo ai paesi interni di Fiumedinisi e Mandanici, la locale Protezione Civile è allertata per monitorare le zone più esposte a frane e all’ingrossamento dei torrenti.­

Chiusura per oggi delle scuole in diverse località sia collinari che della riviera: a Francavilla di Sicilia, Gaggi, Graniti, TaorminaCastelmolaLetojanni, Giardini Naxos, Gallodoro, Mongiuffi Melia, Antillo, Limina, Forza d’Agrò, Sant’Alessio Siculo, Santa Teresa di Riva, Savoca, Furci Siculo, Roccalumera, Mandanici, Pagliara, Nizza di Sicilia, Fiumedinisi, Alì, Alì Terme e Scaletta Zanclea. 

A Taormina chiusi anche i cimiteri del centro e della frazione Trappitello ed il parcheggio di Mazzarò. A Sant’Alessio interdetto alla circolazione il lungomare. A Santa Teresa di Riva è stato disposto con ordinanza sindacale il divieto di permanenza nei locali interrati, seminterrati e al piano terra negli edifici della zona Borgo Marino.

A Messina si registra l’ormai consueta chiusura del Porto di Tremestieri: come al solito lo Scirocco ha provocato l’insabbiamento delle invasature, tanto da non permettere l’attracco dei traghetti. Conseguenza, il riversarsi in centro città dei Tir, per raggiungere gli approdi della Rada San Francesco e il Porto centrale.

Fortemente compromessi da ieri i collegamenti tra Milazzo e le Isole Eolie: impossibile raggiungere Stromboli, Ginostra, Panarea, Filicudi e Alicudi. Stamani sono partiti da Lipari un traghetto ed un aliscafo. Sospese tutte le altre corse.

E’ stato attivato il Coc a Mongiuffu Melia, sono isolate alcune contrade a causa dell’impraticabilità della SA 145; interruzioni sulla Sp 11.

Secondo il bollettino meteo la situazione dovrebbe durare fino alla mezzanotte per poi migliorare.

 

Articoli Consigliati

Top