Ti trovi qui
Home > Cultura > Trio Albatros: concerto da camera, le musiche del Novecento

Trio Albatros: concerto da camera, le musiche del Novecento

Il fascino discreto e ironico del Novecento, sta tutto racchiuso nell’accattivante bravura internazionale del Trio Albatros composto da Stefano Parrino, flautista, Francesco Parrino, violinista, e Valentina Messa, pianista; ospite del cartellone della Società Catanese Amici della Musica,  domenica 18 dicembre alle ore 18, nella Sala Archi dell’Hotel Katane Palace (via Finocchiaro Aprile, 110, Catania).

Entra dunque nel vivo la stagione della Scam, che ricomincia all’insegna del Novecento, quel secolo breve tanto capitale quanto essenziale per comprendere il dialogo tra tradizione, sperimentazione e avanguardie che lo contraddistingue.

Il sipario si alza sul Trio per flauto, violino e pianoforte, di Nino Rota, composto nel 1958 quale testimonianza di un’ininterrotta passione per la musica da camera, che attraversa l’attività del compositore milanese dagli anni Trenta in poi.  Seguono due brani di un musicista di frontiera come Ferruccio Busoni, toscano di nascita ma bavarese di formazione e pienamente tedesco per mentalità e cultura. Spetta a Erik Satie, spirito iconoclasta della vita culturale parigina, chiudere la parte dedicata al Novecento storico. In conclusione, tre brani espressamente voluti dal Trio Albatros e dedicati ai compositori prima citati. Il concerto per la Scam, decreta la fine di una breve ma intensa tournée siciliana della compagine cameristica.

Articoli Consigliati

Top