Ti trovi qui
Home > Italia > Roma, Frongia e Romeo lasciano la Raggi. Grillo «Avanti tutta»

Roma, Frongia e Romeo lasciano la Raggi. Grillo «Avanti tutta»

Daniele Frongia e Salvatore Romeo dicono addio ai loro incarichi di vicesindaco e capo della segreteria di Virginia Raggi. Il sindaco di Roma esce di fatto commissariata dalla crisi aperta dall’arresto di Raffaele Marra.  La  Raggi aveva affermato, in un comunicato inviato in tarda serata di voler dare un segnale di cambiamento. Questo è avvenuto dopo la riunione  della sindaca con consiglieri comunali, alcuni assessori e presidenti M5S dei Municipi di Roma. Nella nota viene specificato anche che Frongia ha deciso di rinunciare al ruolo di vicesindaco mantenendo però le deleghe alle Politiche giovanili e allo Sport.

Il nuovo vicesindaco di Roma verrà scelto e votato dai consiglieri comunali del M5S. Tra le ipotesi che circolano nelle ultime ore c’è quella di Massimo Colomban, attualmente assessore alle partecipate. Ma l’ultima parola, in ogni caso, spetterà ai consiglieri che si esprimeranno nei prossimi giorni.

Anche Salvatore Romeo ha deciso di dimettersi dall’incarico di capo della Segreteria politica. Sempre nel comunicato della Raggi si legge che a breve verrà avviata una nuova due diligence su tutti gli atti già varati. In particolare quelli di Marra, in carcere per corruzione dopo essere stato vicecapo di gabinetto e direttore del Dipartimento Risorse Umane.

È dal suo blog Beppe Grillo tuona parole d’appoggio per la Raggi e scrive «Roma va avanti con Virginia Raggi, sindaco del Movimento 5 Stelle […] Bisogna riparare agli errori fatti per fugare ogni dubbi […] Governare Roma è più difficile di governare il paese. Lo sapevamo e  non intendiamo sottrarci da questo compito assegnatoci dal popolo […] Mettiamo la barra dritta e avanti tutta»

 

contattaci per la tua pubblicità allo 095.38.74.26

Articoli Consigliati

Top