Ti trovi qui
Home > Apertura > Hilton Capomulini: tra un anno il resort. Il polo turistico da 140 mln di euro

Hilton Capomulini: tra un anno il resort. Il polo turistico da 140 mln di euro

CATANIA

Acireale. Oltre 360 stanze molto ampie, decine di suite con piscina incorporata, grandi spazi verdi, ristorante e spa. Tutto questo in un unico resort: l’Hotel Hilton Capo Mulini. Questa mattina siamo entrati all’interno del cantiere dove gli operai lavorano a regime da ottobre. Oltre 100 operai a lavoro ed entro natale ci sarà un incremento del personale per velocizzare i lavori. Dopo un fermo di circa un anno dovuto a problemi legati alla vertenza tra la “Item” e la “Volteo” del gruppo Kinexia, alla quale proprio ieri la guardia di finanza ha sequestrato denaro e beni per un valore di circa 5,7 milioni di euro, il cantiere ha ripreso i lavori. L’obiettivo, sottolineato ancora una volta dal direttore dei lavori, Emanuele La Mantia, è quello di ristrutturare il complesso alberghiero e affidarlo a Hilton.

«Siamo partiti e stiamo accelerando il più possibile – ha spiegato l’ingegnere La Mantia – e anche la nuova impresa appaltatrice, la Inso spa, che sta operando per raggiungere ottimi risultati in meno tempo possibile». Qualche giorno fa anche una toccata e fuga del figlio dello sceicco per accertare l’andamento dei lavori. Un investimento di 140 milioni di euro, di cui 35 milioni solo per l’acquisto. Nello specifico il resort sarà composto da due corpi fabbrica dedicati alle stanze, all’accoglienza, alla cucina e al ristorante. Ci sarà anche una grande Spa con piscina coperta e scoperta. Un altro complesso con 12 palazzine con 15 stanze ciascuna. Fiore all’occhiello anche un edificio a ridosso del mare con piscina olimpionica e un ristorante predisposto sia per la stagione estiva sia per quella invernale. Nella parte a Nord anche il centro congressi con 1500 posti e altre sale di supporto. Nella parte alta dell’edifico l’eli superficie che potrà essere adibita a eliporto. La data di consegna del resort è fissata per il 31 dicembre 2017.

 

 

 

 

Articoli Consigliati

Top