Ti trovi qui
Home > Cronaca > Operazione Gamma Interferon, scoperta una filiera illegale di carne

Operazione Gamma Interferon, scoperta una filiera illegale di carne

MESSINA

Allevatori, macellai, veterinari e persino uomini delle istituzioni e delle Forze dell’Ordine, a vario titolo, appartenevano alla filiera illegale di carni, instauratasi nel Parco dei Nebrodi, cui oggi sono stati contestati i reati di associazione per delinquere finalizzata al furto, alla ricettazione, al maltrattamento e l’uccisione di animali, il commercio di sostanze alimentari nocive – per la presenza di animali infetti -, nonché truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche, abuso d’ufficio, falso, omissione in atti d’ufficio e favoreggiamento.

Due misure cautelari in carcere, nove arresti domiciliari – di cui tre destinati ad altrettanti medici veterinari dell’Asp di Sant’Agata di Militello -, 17 gli obblighi di dimora nei comuni di residenza, un divieto di dimora e tre sospensioni dal pubblico esercizio.

Tra i cinquanta avvisi di garanzia emessi in totale, anche il sindaco di Floresta, Sebastiano Marzullo – in quanto medico veterinario, il sostituto commissario di Tortorici, Vincenzo Saporito, e il comandante dei Vigili urbani di Alcara Li Fusi, Nicolò Oriti Titi.

L’“Operazione Gamma Interferon”, condotta dal Commissariato di Sant’Agata di Militello, ha prodotto stamani l’esecuzione dell’ordinanza emessa dal Tribunale di Patti.

Due le organizzazioni portate alla luce da indagini iniziate nel 2014 e che parallelamente, senza arrecarsi disturbo, una facente capo a Tortorici e l’altra a Cesarò, avevano messo su un vero e proprio mercato clandestino.

Di seguito i nominativi delle persone raggiunte da misura cautelare:

Custodia cautelare in carcere:

  • BORGIA Biagio Salvatore, nato a Militello Rosmarino il 21.07.1986
  • GIOITTA Nicolino, nato ad Alcara Li Fusi (ME) il 24.02.1968

Misura cautelare degli arresti domiciliari a:

  • FERRARO Tindara, nata a Patti il 05/04/1982
  • FERRARO Carmelo, nato a Patti il 14/11/1980
  • AGOSTINO NINONE Tindaro Giacomo, nato Castell’Umberto il 02/03/1971
  • GIOITTA Carmelo, nato ad ALCARA LI FUSI (ME) il 11/04/1972
  • RAVI’ PINTO Antonino, nato a Frazzanò (Me) il 18.02.1957
  • GRASSO Fortunata, nata Messina (Me) il 29.11.1975
  • CALANNI RUNZO Sebastiano, nato Tortorici (Me) il 18.02.1966
  • CALANNI Antonino, nato a Caronia 22.01.1965
  • ARTINO INFERNO Salvatore, nato a Patti il 21.09.1979

Misura dell’obbligo di dimora nel territorio dei rispettivi Comuni di residenza a:

  • CONTI MAMMAMICA Sebastiano, nato Sant’Agata Militello il 04/08/1972
  • GALATI MASSARO Carmelo, nato a Biancavilla il 08/09/1974
  • FONTANA Giancarlo, nato a Sant’Agata Militello il 11.1988
  • FARACI TREONZE Antonino, nato a Sant’Agata di Militello il 07.08.1983
  • CALCO’ Antonino,nato ad Alcara Li Fusi il 22/01/1967
  • CALCO’ LABBRUZZO Giuseppe, nato a S. Agata Militello il 02.10.1981
  • GIRBINO Giovanni, nato Barcellona Pozzo di Gotto il 30/12/1977
  • PATERNITI Aurelio Claudio, nato a Sant’Agata di Militello il 22.09.1969
  • FARACI CIARAMIRA Nicola nato a Sant’Agata di Militello il 3.1983
  • MAENZA Vincenzo, nato ad ALCARA LI FUSI (ME) il 20/10/1967
  • BLANDI Tommaso nato a Sant’Agata Militello il 25/05/1970
  • ODDO Giuseppe, nato a Sant’Agata Militello il 14.8.1981
  • CALANNI Nicolò,nato a Sant’Agata Militello (Me), il 21.02.1976
  • VIENI Luigi, nato a San Fratello il 28.02.1955,
  • VIENI Filadelfio, nato a sanf Agata Militello il 02.05.1986
  • MUSARRA Sebastiano, nato a Sant’Agata Militello il 20.07.1976
  • MUSARRA Salvatore, nato a Caronia il 10.04.1970

 Divieto di dimora a :

  • – PATERNITI Alberto,nato Tortorici il 29/03/1963

 Sospensione dell’esercizio del pubblico ufficio a:

  • MAIMONE Nicolò, nato a Caronia (Me), il 04.10.1963
  • SCILLIA Carmelo, nato a Capizzi il 21.10.1950
  • GIGLIA Onofrio, nato ad Agrigento il 28/05/1973

 

 

 

Articoli Consigliati

Top