Ti trovi qui
Home > Cronaca > Palermo, intercettato un carico di bici rubate diretto in Tunisia

Palermo, intercettato un carico di bici rubate diretto in Tunisia

PALERMO

Biciclette rubate pronte per essere esportate. Gli agenti della polizia hanno intercettato un carico di velocipedi, pronto per partire verso la Tunisia. Un cittadino tunisino, A.N. di 50 anni, è stato denunciato con l’accusa di ricettazione.

Gli agenti controllando al porto le auto in partenza per la Tunisia, hanno sorpreso l’uomo in possesso di 15 biciclette di diverse marche e modelli, alcune di recentissima costruzione e con i relativi cavetti privi di chiavi. Lo straniero ha raccontato di averle acquistate in tempi diversi ed in vari “mercati dell’usato” tra Marsala e Palermo, in particolare in quello di Ballarò, con l’intento di esportarle in Tunisia e, quindi, rivenderle. Ma non ha saputo fornire riscontri al suo racconto, nè tantomeno ha esibito i titoli d’acquisto. Così è stato denunciato.

Le indagini sono state avviate e gli investigatori sospettano che lo straniero sia l’anello di una più ampia filiera che alimenta il commercio illecito di bici tra le due sponde del Mediterraneo. Le biciclette sono state sequestrate.

Articoli Consigliati

Top