Ti trovi qui
Home > Cultura > Gran ballo di Danze Ottocentesche Catania per aiutare RespiRARE Onlus

Gran ballo di Danze Ottocentesche Catania per aiutare RespiRARE Onlus

Un’atmosfera gattopardiana è quella che si è vissuta ieri sera nei nobili salotti di Palazzo Biscari. Tra i vestiti sfarzosi e la galanteria di tempi lontani, le dame e i cavalieri del gruppo di Danze Ottocentesche hanno condotto i tanti spettatori in un mondo antico fatto di eleganza e garbo.

Una serata esclusiva, non solo per l’atmosfera retrò che ha avvolto i presenti, ma soprattutto per la notevole motivazione per cui questa è stata indetta, un evento di beneficenza, organizzato dall’associazione RespiRARE Onlus che si occupa di malattie degenerative ai polmoni

Un gruppo di volontari composto da medici, pazienti e familiari con lo scopo  di operare nel settore dell’assistenza sociale e socio-sanitaria per aiutare le persone affette da malattie rare del polmone. Tanti gli scopi prefissi dall’associazione che nei prossimi giorni riuscirà a realizzare un obbiettivo molto importante, come ha spiegato la presidente Grazia Distefano, settimana prossima si costituirà una federazione nazionale per malattie rare al polmone e per la fibrosi polmonare idiopatica che si recherà a Bruxelles.

Il pubblico ha potuto rivivere i gran balli narrati nelle pagine del romanzo di Tommasi di Lampedusa. A passi di valzer, quadriglie, polke e mazurke  si è ricordato il fascino di un’epoca passata e l’aiuto concreto alla onlus RespiRARE ha fatto danzare anche i cuori dei partecipanti.

Articoli Consigliati

Top