Ti trovi qui
Home > Calcio > Eccellenza: il commento della 14^ giornata

Eccellenza: il commento della 14^ giornata

Davide ha fermato Golia. E’ successo nel girone A dove l’ultimo della classe, il Terranova, grazie all’avvento in panchina del guerriero Totò Brucculeri, ha bloccato sul pareggio la capolista Paceco. Il Riviera Marmi, vincendo contro l’Alcamo, balza al secondo posto, scavalcando la stessa formazione bianconera di Riccardo Chico che, al terzo posto viene raggiunta dalla Folgore, che ha avuto la meglio sul Troina. In zona play off si avvicinano il Dattilo e la Nissa che si sono imposti, rispettivamente, a Licata e Pro Favara. Colpacci esterni del Mazara sulla Parmonval e del Campofranco a Mussomeli. Cappotto del Castelbuono al Marsala che, senza una guida societaria e tecnica, sta rischiando grosso.

Nel girone B la capolista S. Agata, battendo a domicilio anche il Pistunina, prende il largo. L’Acireale, che non è andato oltre il pareggio a Scordia, viene raggiunto al secondo posto dal Pedara S. Pio che, a sua volta, battendo a domicilio il Real Avola ha scavalcato il Palazzolo. La squadra di Pippo Strano, pareggiando sul campo del Biancavilla, viene raggiunto al quarto posto dal Milazzo, che ha asfaltato il fanalino Torregrotta. Bel pareggio a suon di gol tra Taormina e Giarre, mentre il Viagrande ha dato una scoppola al Rosolini. Il presidente del Belpasso Corrado Minervini, sconfitto in casa anche dal Rocca di Caprileone, se non trova aiuti, rischia di vanificare tutto il ben fatto realizzato finora.

 

Articoli Consigliati

Top