Ti trovi qui
Home > Cronaca > Campobello di Mazara, sotto sequestro l’elisuperficie: avvisi di garanzia a funzionari del Comune

Campobello di Mazara, sotto sequestro l’elisuperficie: avvisi di garanzia a funzionari del Comune

TRAPANI

Campobello di Mazara. Tre avvisi di garanzia, nei confronti di due funzionari del Comune e del rappresentante legale della ditta esecutrice dei lavori, sono stati notificati oggi dai carabinieri della Compagnia di Mazara del Vallo che hanno anche posto sotto sequestro l’elisuperficie realizzata in via Palermo a Campobello di Mazara.

I lavori sono stati ultimati di recente ma la struttura – cofinanziata con 400mila euro dall’Unione Europea – non è ancora operativa per la mancanza delle necessarie autorizzazioni, tra cui quella dell’Enac (l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile).
Secondo gli investigatori  vi sarebbero irregolarità  nella realizzazione dei lavori e nella fornitura dell’impianto di illuminazione necessario per il decollo e l’atterraggio dei velivoli impegnati in operazioni di soccorso negli orari notturni.
Gli accertamenti dei Carabinieri hanno messo in evidenza presunti illeciti commessi dai direttori dei lavori in concorso con il rappresentante legale della ditta che ha realizzato la struttura. In tal senso sarebbero emersi possibili profili di illiceità nelle attestazioni rilasciate dai funzionari comunali.
di Ornella Fulco

 

Articoli Consigliati

Top