Ti trovi qui
Home > Spettacolo > I gioielli di Cleto Munari: vere opere di design. A Catania per una serata glamour

I gioielli di Cleto Munari: vere opere di design. A Catania per una serata glamour

Da Vicenza a Catania, il passo non è così breve, ma Cleto Munari che si strada ne ha fatta tanta arrivando anche in Cina, Giappone e Stati Uniti, esporrà parte delle sue collezioni e delle sue opere, sabato 17 dicembre allo Sheraton Hotel, per una serata all’insegna del design, dell’arte, della creatività e della raffinatezza.

I suoi non sono semplici gioielli. Sono architetture in oro, prelibatezze in argento, maestrie in vetro, estro nelle borse in pelle esperienza questa che nel 2014 l’ha “distratto” dalle sue collezioni per tornare poi, quest’anno al mondo del gioiello.

Cleto Munari
Cleto Munari

Carlo Scarpa, Giò Ponti, Ettore Sottsass, Enzo Ferrari, sono solo alcuni dei nomi che hanno accompagnato il suo cammino.
«Carlo Scarpa è stato un maestro per me, che ha segnato la mia vita e, insieme a Giò Ponti, ha contribuito a dare un senso al design unito all’oro, alla bellezza».
Ma Cleto, veneto di famiglia che vive a Vicenza, la patria dell’oro in Italia, e che ha uno studio anche in Cina, pur avendo girato il mondo trova il miglior stimolo creativo in “casa”, in Italia, «ma sono gli Stati Uniti il paese in cui cresce il mio business».

A Catania esporrà gioielli, ceramiche, vetri e alcune alzate in argento. E le posate in argento di una delle collezioni di Carlo Scarpa.
A sabato 17 dunque, allo Sheraton Hotel, per una serata glamour all’insegna dell’arte e della raffinatezza.

Articoli Consigliati

Top