Ti trovi qui
Home > Cronaca > Sicurezza strade a Catania. Esperti e tecnici «troppi rischi»

Sicurezza strade a Catania. Esperti e tecnici «troppi rischi»

CATANIA

Né inciviltà né traffico selvaggio. Ma non solo. Perchè a Catania la sicurezza sulle strade è una questione che si dibatte da anni. Troppe auto, pochi mezzi pubblici e –almeno fino ad ora- poche alternative alle due e quattro ruote.

Corso Italia, circonvallazione, viale Mario Rapisardi, via Etnea sono solo alcune delle strade, a Catania, dove il nodo legato alle code chilometriche si fa più evidente sopratutto nelle ore di punta. Dopo il tragico evento di ieri, che è costato la vita ad un sedicenne, si valutano idee e proposte per cominciare a rendere sicuro in tutta la zona del viale Mario Rapisardi. Tecnici ed esperti al lavoro con il presidente della commissione al Patrimonio Salvatore Tomarchio e il componente della commissione alla Mobilità Vincenzo Parisi che sottolinea come «dal giorno alla notte la situazione non cambia perchè, appena si fa buio, il nodo principale riguarda l’illuminazione a led». Dal viale alla circonvallazione il passo è breve. Alcune associazioni, attraverso il presidente di “Strade Sicure” Orazio Grasso, lanciano un appello alla responsabilità di tutti coloro che si mettono alla guida.

Articoli Consigliati

Top