Ti trovi qui
Home > Apertura > Palermo, tre gli incendi divampati la scorsa notte

Palermo, tre gli incendi divampati la scorsa notte

PALERMO

Intenso lavoro per i vigili del fuoco di Palermo a causa di tre incendi divampati durante la notte di ieri in tre zone diverse della città. Il primo, intorno a mezzanotte, si è sviluppato in via degli Emiri, nel popolare quartiere della Zisa, per cause ancora da accertare. Le fiamme si sono propagate da un balcone e hanno piano piano avvolto un’abitazione in cui dormivano due anziani. Sul posto sono intervenuti prontamente la polizia, che ha domato le fiamme con alcuni estintori e, successivamente, i vigili del fuoco, che hanno spento definitivamente l’incendio. I due coniugi sono stati tratti in salvo dai soccorritori del 118 che li hanno condotti al pronto soccorso per l’intossicazione da fumo.

Stessa sorte per un’altra coppia del quartiere Falsomiele, un uomo di 78 anni e una donna di 74. A quanto pare, dai primi accertamenti, a causa di un corto circuito di una presa elettrica all’interno di un ripostiglio di una villetta, si è sprigionato un incendio. Intorno alle 3, i vigili del fuoco hanno raggiunto il civico 24 di cortile Aloi e fino alle prime luci dell’alba hanno lavorato per domare le fiamme che si sono propagate nel soggiorno dell’appartamento posto al primo piano. I due inquilini, che dormivano al piano di sotto, sono stati portati in ospedale per accertamenti dopo aver inalato i fumi tossici della combustione.

Sarebbe invece di origine dolosa l’incendio che si è sviluppato a Sferracavallo, località marinara del palermitano, all’interno del ristorante 13.5. Sul posto, durante la notte, sono intervenuti i vigili del fuoco che hanno lavorato per diverse ore prima di domare le fiamme che hanno distrutto parte della cucina e danneggiato l’interno del locale. Sul caso indagano i carabinieri, in quanto sul pavimento del ristorante sarebbero state trovate tracce di liquido infiammabile.

SERVIZIO NEL TG

Articoli Consigliati

Top