Ti trovi qui
Home > Cronaca > Le regole del cerimoniale, ad Acireale un incontro formativo

Le regole del cerimoniale, ad Acireale un incontro formativo

CATANIA

Acireale. Le regole generali del cerimoniale: strumenti, norme di rappresentanza e loro applicazioni. E’ questo l’affascinante tema dell’incontro che si terrà presso l’Antisala Consiliare del Comune di Acireale lunedì 12 dicembre prossimo a partire dalle ore 15,30 ed organizzato dall’associazione Ristoworld Italy in collaborazione con il Comune di Acireale e l’Ancep, l’associazione nazionale Cerimoniale Enti pubblici.

Apriranno i lavori i saluti istituzionali del sindaco della Città di Acireale, Roberto Barbagallo, del presidente Ristoworld lo chef Andrea Finocchiaro e del Segretario Generale Ancep, Damiano Iannizzotto. I lavori saranno moderati da Marsh Proietto di Silvestro. La relazione portante sarà tenuta da Maurizio Massimino, responsabile del Cerimoniale della Città di Acireale e grande esperto nel settore.

Il dibattito che seguirà sarà una occasione molto importante per i partecipanti per affinare tecniche e mettere a fuoco i dettagli di una disciplina, quella appunto del cerimoniale che riveste un ruolo di grande importanza sia per enti pubblici che privati.

«Il Cerimoniale – commenta il presidente Ristoworld Italy Andrea Finocchiaro – rappresenta la raccolta delle norme e delle consuetudini che sovrintendono allo svolgimento regolare di ogni manifestazione pubblica e privata. La sua conoscenza ed il suo rispetto contribuiscono a fornire una sicura risposta a vari interrogativi organizzativi che possono porsi durante la predisposizione di manifestazioni istituzionali e non, permettendo di raggiungere risultati finali corretti. Spesso il Cerimoniale viene confuso con il Galateo che, invece,  riguarda la persona nella sua individualità, mentre il Cerimoniale è l’insieme delle regole che disciplinano la rappresentanza formale degli Enti, delle Organizzazioni pubbliche e private. Ecco perché abbiamo voluto fortemente questo momento di studio e confronto che, sono certo, sarà di sicuro interesse per tutti i corsisti e gli ospiti».

Articoli Consigliati

Top