Ti trovi qui
Home > Altri Sport > Basket: Sorride Agrigento. L’Orlandina Prepara La Sfida A Pistoia

Basket: Sorride Agrigento. L’Orlandina Prepara La Sfida A Pistoia

Nel turno infrasettimanale di A2 si interrompe la striscia di tre vittorie consecutive di Trapani, sconfitto in trasferta 98-84 dalla Virtus Roma. Coach Ducarello ha poco da rimproverare ai propri ragazzi, che nonostante le rotazioni molto ridotte hanno tenuto testa agli avversari fino alla metà dell’ultimo quarto. Si aspettano aggiornamenti riguardo le condizioni di Renzi, rimasto infortunato nel corso del match.

Vince l’altra siciliana del girone, Agrigento, che con una bella prova batte in casa Tortona 84-70. Decisivo un grande ultimo quarto, che dimostra la grande voglia di vittoria della squadra. Una continua crescita nelle ultime settimane, che avvicina gli agrigentini sempre più alla migliore forma fisica, che permetterà di raggiungere gli obbiettivi prefissati.

L’undicesimo turno di B non regala emozioni alle siciliane. Il passo falso di Barcellona a Patti frena i siciliani, che sprecano una bella occasione per agganciare il quarto posto. 79-72 il risultato finale. I giallorossi giocano molto bene per tre quarti, ma subiscono un inspiegabile e vistoso calo nell’ultima frazione e vengono sconfitti. Coach Nisic, in vista del prossimo impegno, dovrà lavorare su questo aspetto.

Perde anche Cefalù, in trasferta a Scauri per 84-79. Il match lascia tanti rimpianti alla Zannella, che si vede raggiungere in classifica a quota 8 proprio dai laziali.

Nel giorno dell’Immacolata non sono scese in campo le squadre di A maschile e A2 femminile.

L’Orlandina ha tanta voglia di riscatto, nonostante sia uscita a testa alta dall’ultimo stop a Reggio Emilia, e vuole vincere i prossimi due impegni casalinghi per continuare a coltivare il sogno delle final eight. Domenica al PalaFantozzi alle 18.15 arriva Pistoia, che ha due punti in meno dei siciliani. Per ritornare alla vittoria è fondamentale giocare una partita di grande concentrazione per l’intero arco dei 40’, dovendo far fronte anche alla situazione legata agli infortunati, che non lascia tregua.

La Virtus Eirene, dopo essersi regalata il passaggio del turno in EuroCup, pensa alla trasferta di Vigarano.

Lo sfaff medico conta di poter recuperare Laura Nicholls, vittima di un leggero colpo di frusta che non le ha permesso di scendere in campo nel match di coppa.

Articoli Consigliati

Top