Ti trovi qui
Home > Apertura > Maltempo: bomba d’acqua, colpite Acireale e Augusta

Maltempo: bomba d’acqua, colpite Acireale e Augusta

La storia si ripete. Arrivano le prime piogge e Acireale si paralizza. Piove dalla scorsa notte e questa mattina una potente bomba d’acqua ha colpito la città acese e le zone limitrofe causando molti disagi agli automobilisti. Sull’autostrada A18 nelle prime ore di oggi le auto procedevano a passo d’uomo, ma il peggio sembra passato.

Le file sono iniziate questa mattina e complice anche la nebbia, molte auto sono rimaste in panne. Sul posto sono intervenuti le pattuglie della polizia municipale e dei vigili del fuoco per gestire la situazione.

L’ondata di allagamenti si è estesa anche in tutta la città acese. Sul viale Cristoforo Colombo in mattinata, si è proceduto a passo d’uomo così come lungo la statale114 sempre in territorio di Acireale. Proprio in questa zona sorge la frazione marinara di Capomulini dove è esondato, ancora una volta, il torrente Platani. Ricordiamo che qualche anno fa lo straripamento del torrente ha provocato un vero e proprio disastro alla frazione, con allagamenti degli esercizi commerciali della zona e conseguenze gravi.

Anche nella frazione di AciPlatani il fiume d’acqua ha paralizzato le strade impedendo agli abitanti di raggiungere scuole e uffici. Dopo l’allagamento di diverse strade le uscite di Acireale per la A-18 sono state bloccate. Il personale dell’Anas consiglia di uscire a Giarre.

Disagi anche ad Acicatena. In via Macello si è aperta una voragine nella strada. Paura tra gli automobilisti ma fortunatamente nessun ferito.

Il sindaco di Acireale Roberto Barbagallo, ha lanciato un appello tramite i social ai suoi concittadini, invitandoli a far attenzione negli spostamenti e di mantenersi lontani da strade vicine ai torrenti.

Situazione analoga ad Augusta, dove a causa delle forti piogge, da questa mattina la viabilità è in ginocchio. Allagate le strade, con l’acqua che arriva a impedire agli automobilisti di aprire lo sportello del proprio veicolo. Numerose le auto in panne e le richieste di aiuto ai vigili del fuoco e ai vigili urbani. Lunghe file nei tragitti interni alla città e in altri centri dell’hinterland.

Secondo i previsori di Meteo Sicilia sono caduti più di 100ml d’acqua questa mattina nei comuni di Acireale e di Augusta, resta l’allerta meteo in tutta la Sicilia con particolare attenzione nel versante orientale dell’isola.

Articoli Consigliati

Top