Ti trovi qui
Home > Cronaca > “Influ-day 2016” , l’importanza della prevenzione

“Influ-day 2016” , l’importanza della prevenzione

La Sicilia celebra l’Influ-day 2016, una giornata di sensibilizzazione dell’opinione pubblica sul valore della prevenzione vaccinale antinfluenzale, con la finalità di incrementare le relative coperture. L’iniziativa è voluta dall’Assessorato regionale della Salute, nell’ambito della Campagna antinfluenzale 2016-17.

Con l’Influ-day 2016 l’Asp Catania e le tre Aziende Ospedaliere della Città – “Garibaldi”, “Cannizzaro”, “Policlinico-Vittorio Emanuele” – vogliono promuovere la cultura vaccinale come cultura della prevenzione. Per l’occasione, i direttori generali delle quattro Aziende, con il sindaco di Catania, Enzo Bianco, e i testimonial invitati per l’evento, riceveranno il vaccino, alle 10.30, presso il PTA “San Luigi”.

Saranno presenti i vertici delle quattro Aziende catanesi, i direttori delle Unità Operative e dei Servizi interessati e coinvolti, i rappresentanti dei medici di medicina generale e dei pediatri di libera scelta e gli operatori sanitari. Sul territorio provinciale la campagna 2016-17, avviata nel mese di ottobre, registra un incremento dell’adesione superiore del 5% rispetto all’anno precedente. Un dato positivo che tuttavia può essere ulteriormente migliorato.

La campagna per la vaccinazione antinfluenzale si rivolge agli anziani sopra i 64 anni e a tutti i cittadini che, ancorché più giovani, sono affetti da patologie che li rendono più “fragili” (diabete, cardiopatie, broncopatie, malattie oncologiche, disturbi del sistema immunitario). Particolare attenzione è rivolta alle donne in gravidanza.

La vaccinazione è raccomandata, inoltre, a tutti i cittadini che svolgono ruoli chiave nel sistema organizzativo e nel sistema sanitario.

L’influenza è un importante problema di salute pubblica. La gestione dei casi e delle relative complicanze determina un significativo impatto sulla popolazione e sui costi del sistema sanitario. Per queste ragioni la vaccinazione antinfluenzale è un’opportunità per prevenire le forme gravi e complicate di influenza e ridurre la mortalità prematura nelle fasce più fragili della popolazione.

Le Aziende sanitarie invitano sin d’ora la popolazione a consultare il proprio medico curante per valutare modalità e tempi di vaccinazione antinfluenzale.

 

Articoli Consigliati

Top