Ti trovi qui
Home > Cronaca > Daspo per due ultras catanesi e un calabrese

Daspo per due ultras catanesi e un calabrese

È stata avviata da parte della Questura di Catania la procedura del Daspo per tre ultras etnei e per il leader della tifoseria della Vibonese, che sono stati denunciati dalla Polizia di Stato per aver acceso fumogeni durante l’incontro di calcio con la squadra calabrese disputato il 27 novembre scorso nello stadio ‘Angelo Massiminò.

I due catanesi, che fanno parte del gruppo della curva sud ‘Estrema Appartenenzà, sono M. L., di 23 anni, e S.I., di 22. L’ultras della Vibonese è S. A., di 29 anni.

Per risalire alla loro identità la Digos della Questura di Catania si è avvalsa anche delle immagini del sistema di videosorveglianza dello stadio e di quelle del Gabinetto
Regionale di Polizia Scientifica.

Articoli Consigliati

Top