Ti trovi qui
Home > Lega PRO > Un Akragas corsaro espugna Caserta, Di Napoli respira

Un Akragas corsaro espugna Caserta, Di Napoli respira

CASERTA

Era tanto, troppo importante per l’Akragas rialzare la testa e così è stato. La squadra di mister Di Napoli espugna l’Alberto Pinto e torna da Caserta con 3 punti di fondamentale importanza in chiave salvezza.

I giganti, disposti dal tecnico col 3-5-2, giocano chiaramente una gara di ripartenza, difendendosi con grande ordine e non lasciando particolari grattacapi all’estremo difensore Pane. Il risultato è un primo tempo con poche emozioni e pochi tiri in porta.

Nella ripresa le squadre provano con più convinzione la via del gol. I padroni di casa si affacciano nell’area ospite con Matute e Orlando, ma i siciliani si salvano e, a 10 dalla fine, trovano il vantaggio. Dopo una ripartenza, Salvemini ruba palla a limite dell’area, supera in dribbling Rainone e con un destro secco infila Ginestra. La Casertana tenta un forcing disperato alla ricerca del pari, ma la difesa ordinata dei bianco-azzurri riesce ad arginare ogni attacco sino al fischio finale.

L’Akragas torna al successo dopo due mesi e si porta a quota 17, proiettandosi al meglio per il match che martedì la vedrà di scena all’Esseneto contro il Cosenza.

Articoli Consigliati

Top