Ti trovi qui
Home > Altri Sport > Il weekend siciliano di basket, volley e pallanuoto regala grandi sfide. Il programma

Il weekend siciliano di basket, volley e pallanuoto regala grandi sfide. Il programma

Spettacolo, derby e scintille. Con queste premesse le squadre siciliane di basket, volley e pallanuoto si apprestano a vivere l’interessante weekend sportivo di campionato.

A partire dal basket, In serie A2 Trapani, reduce dal successo ottenuto nell’ultimo turno su Latina, ospiterà domenica pomeriggio al Pala Conad la squadra più in forma del campionato e capolista solitaria del girone Biella per il big match del decimo turno. In cerca di continuità Agrigento, i ragazzi di coach Giani hanno bisogno di punti e ad attenderli in trasferta ci sarà Legnano.

In A2 femminile, la Virtus Eirene Ragusa scenderà in campo in casa dopo la vittoria di coppa. Domenica al Pala Minardi arriva Napoli e per le ragazze di coach Lambruschi impegno fondamentale per non tenersi lontani dalla zona nobile della classifica. Giocherà invece lunedì per il posticipo del campionato di prima serie l’Orlandina, che al PalaFantozzi riceverà Reggio Emilia.

Capitolo Pallavolo, in campo per l’ottava giornata di serie B unica le squadre del girone siculo-calabro. L’Ultima Tv Volley Valley del capitano Raffaele Saitta, dopo il successo convincente ottenuto nel derby contro Fiumefreddo, sarà di scena a Vibo Valentia per inseguire una continuità di risultati che garantirebbe più di uno stimolo in ottica campionato.

Il programma del turno prevede anche il derby etneo Gupe-Universal e Augusta-Misterbianco, con i secondi che forti degli ultimi buoni risultati, vogliono continuare la loro corsa nelle zone alte della classifica. Difficile impegno per la Coordiner, che attende tra le mura di casa la capolista Cinquefrondi.

Capitolo Pallanuoto, in A1 maschile l’Ortigia di coach Iannouris ospiterà nel pomeriggio alla piscina “Paolo Caldarella” Genova, un match di grande importanza per gli aretusei, che reduci da due battute d’arresto consecutive, vorranno rilanciarsi in campionato e distanziare le rivali.

Seconda giornata di campionato invece in serie A2, con il big match del girone Sud che vedrà fronteggiarsi in vasca Muri Antichi e Nuoto Catania per il primo derby tutto etneo della stagione pallanuotistica. Le due squadre arrivano al derby con stesse grandi motivazioni ma risultati diversi, dato che i padroni di casa vengono dalla sconfitta patita per mano dell’Arechi mentre la Nuoto Catania ha battuto all’esordio Salerno, fischio d’inizio alle 15.

Articoli Consigliati

Top