Ti trovi qui
Home > Cronaca > Fanno esplodere il postmat ma i soldi sono inutilizzabili

Fanno esplodere il postmat ma i soldi sono inutilizzabili

CATANIA

Un boato nel cuore della notte ha svegliato e allarmato tutti i residenti di Via Firenze, nella zona di Cannizzaro. A provocare l’esplosione è stata l’opera di alcuni ladri intenti a rubare il bancomat dell’ufficio postale. I malviventi, invece di usare il solito ariete per sventrare il postamat,  hanno innescato un ordigno composto da una miscela di gas.

L’esplosione, avvenuta intorno alle tre di ieri notte, è stata azionata mediante una scossa elettrica, ma l’arguta operazione non è andata a buon fine. I ladri infatti sono scappati con la cassetta, facendo perdere le loro tracce. I carabinieri, allertati dai residenti, giunti sul luogo hanno potuto constatare che le banconote rimaste a terra, erano tutte macchiate con un inchiostro indelebile che le ha rese quindi inutilizzabili, un sistema antifurto usato proprio per scoraggiare possibili rapine.

Mentre le forze dell’ordine sono impegnate a individuare i ladri, l’ufficio postale è stato chiuso e messo in sicurezza perché a causa dello scoppio è crollato il controsoffitto, recando disagi ai clienti.

Articoli Consigliati

Top