Ti trovi qui
Home > Cronaca > Lentini, ucciso in piazza. Forse un regolamenti di colpi per spaccio

Lentini, ucciso in piazza. Forse un regolamenti di colpi per spaccio

È avvenuto questa mattina in pieno centro a Lentini, in piazza vicino l’Asp. Un uomo, di 35 anni, Aldo Panarello, è stato freddato mentre accompagnava la figlia a scuola. Gli hanno sparato dal lato guida. Ci sono ancora i segni del finestrino in frantumi. La moglie è stata grazia che al momento è interrogata negli uffici della polizia di Lentini.

 

auto-freddato-lentini-ultimatv

 

Aldo Panarello, di 35 anni, è stato ucciso stamani in pieno centro a Lentini, nei pressi degli uffici dell’Asp. Stava accompagnando la figlia a scuola quando un sicario gli ha sparato. Sarebbe stato freddato per questioni legate allo spaccio di sostanze stupefacenti. È questa la pista che stanno seguendo gli uomini del commissariato di Polizia di Lentini (Sr) che indagano sull’omicidio dell’uomo.

Secondo una prima ricostruzione, il killer a piedi forse a volto scoperto, si sarebbe avvicinato all’auto e avrebbe esploso quattro colpi di pistola calibro 7,65. È deceduto sul colpo. La zona di piazza Aldo Moro è molto frequentata per la presenza di scuole e uffici. Gli investigatori stanno interrogando diverse persone che potrebbero aver assistito all’omicidio.

Le indagini sono coordinate dal sostituto procuratore Margherita Brianese che ha già dato incarico al medico legale Orazio Cascio di effettuare l’ispezione cadaverica.

Aggiornamenti nel tg delle 14

Articoli Consigliati

Top