Ti trovi qui
Home > Cronaca > Caso Arnone, il riesame annulla la misura cautelare in carcere

Caso Arnone, il riesame annulla la misura cautelare in carcere

Il tribunale del riesame ha annullato l’ordinanza di custodia cautelare in carcere per estorsione nei confronti dell’avvocato Giuseppe Arnone, ex consigliere comunale di Agrigento e leader degli ambientalisti. Arnone era stato arrestato il 12 novembre con l’accusa di estorsione a una collega.

Il Riesame depositerà nei prossimi giorni le motivazioni. L’ordinanza di custodia cautelare era stata firmata dal Gip di Agrigento Francesco Provenzano. Appena ieri l’avvocato Arnone era stato sentito dai giudici dopo che lui stesso aveva avanzato un’istanza per essere ascoltato. Il provvedimento del Gip era stato, dunque, ridiscusso in contraddittorio fra le parti. Erano presenti all’udienza del Tribunale della libertà anche i titolari del fascicolo d’inchiesta: i Pm Carlo Cinque e Alessandro Macaluso. La difesa di Arnone è composta dagli avvocati Arnaldo Faro e Carmelita Danile. L’avvocato ambientalista era stato arrestato, con l’ipotesi di estorsione, lo scorso 12 novembre.

A fermarlo, all’uscita dello studio della collega Francesca Picone dove – secondo l’accusa – avrebbe intascato due assegni per un importo di 14 mila euro, sono stati i poliziotti della Mobile di Agrigento.  Dopo qualche giorno in carcere, il Gip ha convalidato l’arresto di Arnone e applicato la misura dei domiciliari con il divieto di comunicazione; ma lo scorso martedì, recandosi al tribunale per costituirsi parte civile e per presenziare a un procedimento dove risulta indagato, Arnone ha indossato la toga e difeso un suo cliente.

Un comportamento che ha portato la Procura a chiedere e a ottenere l’aggravamento della misura a suo carico: l’avvocato è tornato in carcere venerdì scorso. Il  Gip che ha accolto la richiesta di aggravamento della misura lo ha descritto come “refrattario a rispettare la legge”. Stamani, però, i giudici del Riesame hanno annullato la misura cautelare.

Articoli Consigliati

Top