Ti trovi qui
Home > Calcio > Eccellenza, il commento del 12° turno

Eccellenza, il commento del 12° turno

Resta pressoché immutato il vertice della classifica del Girone A dal momento che le prime della classe hanno tutte vinto. La capolista Paceco contro la Pro Favara, il Troina in casa del Terranova e l’Alcamo sul terreno del Mussomeli.  La Folgore, imponendosi sul Mazara,  ha agguantato al 4° posto il Riviera Marmi, sconfitto nettamente in casa dal Castelbuono. Per il resto, la Nissa e la Parmonval hanno superato rispettivamente il Campofranco e il Licata, mentre il Marsala ha perso nuovamente in casa contro il Dattilo.

Quattro le vittorie esterne nel Girone B e tutte di notevole importanza, a parte la facile goleada della capolista S. Agata sui ragazzi del Belpasso che, in assenza dei titolari, nulla hanno potuto. Gli altri successi esterni li hanno conquistati l’Acireale (grazie ad una doppietta di Salvo Cocimano), che ha violato il campo del Real Avola, il Palazzolo a Taormina, il Milazzo in casa del Pistunina e il Viagrande contro il fanalino Torregrotta. Mantengono il quarto posto in classifica, insieme con il Palazzolo, il Pedara S. Pio e il sempre più sorprendente Rosolini, che hanno sconfitto, rispettivamente, il Rocca di Caprileone e, in rimonta, il Biancavilla. Boccata d’ossigeno per lo Scordia grazie alla vittoria, anche qui in rimonta, sul Giarre.

Articoli Consigliati

Top