Ti trovi qui
Home > Cronaca > Pronto soccorso di Partinico: infermiere aggredito. Frattura scomposta

Pronto soccorso di Partinico: infermiere aggredito. Frattura scomposta

PALERMO

Un infermiere è stato aggredito, la notte scorsa, al pronto soccorso dell’Ospedale di Partinico.
«E’ stata un’aggressione brutale e vile, figlia di una violenza bestiale che sarà perseguita in tutte le sedi competenti”», afferma il direttore generale dell’Asp di Palermo, Antonio Candela.
Secondo la ricostruzione dell’Asp autore dell’aggressione sarebbe un uomo che si era recato al pronto soccorso per problemi cardiologici.
Dopo gli esami di routine, che hanno escluso patologie in atto, il paziente e’ stato invitato ad aspettare il tempo necessario a ripetere gli esami. Approfittando dell’assenza del personale di vigilanza, impegnato nella sala rossa del triage, l’individuo avrebbe aggredito con violenza l’infermiere G.O. colpendolo ripetutamente al volto. Solo l’intervento dei colleghi e del personale di vigilanza ha messo fine alla brutale aggressione. L’infermiere ha riportato la frattura scomposta dello zigomo e dell’osso temporale. Sara’ necessario sottoporlo a un intervento chirurgico.

Articoli Consigliati

Top