Ti trovi qui
Home > Calcio > Uno sfortunato Trapani affonda a Pisa (1-0) e rimane ultimo in classifica

Uno sfortunato Trapani affonda a Pisa (1-0) e rimane ultimo in classifica

PISA

Non ha pace il Trapani di Serse Cosmi. Nel match dell’ Arena Garibaldi, valido per la sedicesima giornata del campionato cadetto e importantissimo in chiave salvezza, la squadra granata resiste 80 minuti, colpisce una traversa ma è poi costretta a capitolare contro il Pisa, che vince di misura grazie alla rete di Eusepi, uno dei giocatori migliori dei padroni di casa.

E’ un Trapani che si schiera col 3-5-2 quello di Cosmi. Citro e Petkovic sostengono l’attacco, supportati da un folto centrocampo. Nella prima frazione di gioco non mancano le occasioni. Il nerazzurro Eusepi ci prova due volte, mentre dalla sponda granata e Barillà a tentare lo spunto, trovando i guantoni di Ujkani. Di ritorno dagli spogliatoi, il Pisa di Gennaro Gattuso mischia le carte in tavola e trova vigore. Il neo entrato Mannini si rivela più di un pericolo in diverse occasioni, mentre il Trapani prova a tener botta e ripartire al momento opportuno. In una di queste ripartenze, i siciliani vanno vicinissimi al vantaggio: Ciro serve una splendida palla a Rizzato che di prima intenzione impatta bene la palla ma colpisce in pieno la traversa.

Il segnale che anche oggi la dea bendata non assiste gli uomini di Cosmi arriva al minuto 78, quando compice il forcing della formazione di Gattuso, il Pisa riesce a trovare il vantaggio grazie a Eusepi, che coglie la sponda di Cani e batte Guerrieri. E’ l’1-0 che taglia le gambe ai siciliani e decide la gara. Il Trapani affonda e perde l’ennesimo scontro salvezza. La squadra di Cosmi rimane a 11 punti e vede allontanarsi la zona play-out.

Articoli Consigliati

Top